Categories
FUNSide Sport

FUNSide – Sport: scritti di corsa

La copertina del libro

Ciao a tutti.

Oggi vi voglio parlare di un libro che non troverete in libreria ma che è uscito allegato al numero di Febbraio di Runner’s World, una rivista che parla di… corsa, ovviamente.

Da runner atipico ho smesso di comprare regolarmente riviste tecniche perché ho notato con il passare degli anni che gli articoli si ripetevano; quando sono andato a ritirare il pettorale delle Venice Marathon però c’era una copia omaggio di Runner’s World con questo libro in omaggio ed allora l’ho presa assieme alla quantità industriale di volantini pubblicitari e l’ho ficcato nella borsa con il pacco gara.

Il libro è una raccolta delle 150 lettere più belle scritte dai lettori e selezionate dalla redazione della rivista.

Ho iniziato a leggerlo all’inizio con curiosità e poi con emozione e non vi nascondo che più di una volta gli occhi sono diventati lucidi quando qualcuno ricordava un proprio caro scomparso o malato oppure lontano mentre in altri mi sono messo a ridere di gusto leggendo di quelle mogli o fidanzate che per inseguire il marito o compagno hanno iniziato a correre prima ansimando dopo poche centinaia di metri ma poi non fermandosi più, quasi come Forrest Gump.

Ho scoperto che ci sono tantissimi motivi per cui si corre: per dimenticare o per ricordare, per scommessa o per gioco, per dimostrare qualcosa a qualcuno o a se stessi, per scaricare lo stress o per caricarsi; per me quello che però conta di più è quando corro sono inevitabilmente da solo anche se in mezzo a migliaia di persone e vivo quel momento per osservare ed ascoltare il mondo che mi circonda  ma soprattutto per ascoltare e osservare dentro me. Devo ammettere però che quando corro con i miei compagni corsari di “Quelli delle 6” mi diverto un sacco perché la corsa diventa quasi un pretesto per trovarsi a ridere, scherzare o discutere e la fatica si sopporta quasi senza accorgersene.

Mi piacerebbe sapere da voi quali sono le sensazioni che provate quando correte.

Alla prossima.

 

By Levysoro

Trying to be photographer, traveller, runner, father, husband, worker, blogger... but not at the same time!
I love music, travelling, my wife and my son (who pushed me to try this adventure...)

Lascia un commento

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.