FUNSide – Sport: Corri Mestre, corri…

Ecco i nostri baldi “diversamente giovani”

Ciao a tutti.

Il caldo si fa sentire sempre più ma non ci impedisce di correre, correre, correre… E quindi sono qui a raccontarvi l’ultima impresa dei rappresentanti di “Quelli delle Sei”: la 4a edizione della Corrimestre che quest’anno ha cambiato leggermente il percorso mantenendo inaltarata però la sua bellezza.

Tra gli 800 e passa partecipanti figuravamo anche io e il Secco, alle prese però con una bronchite che già precludeva ogni “sogno di gloria” del mio compagno corsaro.

Ciò nonostante siamo partiti nella batteria dei “diversamente giovani” (dai 45 anni in su) alle 20.50 come da copione e abbiamo concluso la nostra fatica con questi tempi:

Secco: 50m51s

Lumino: 44m56s

Per quel che mi riguarda ho fatto una partenza un po’ troppo veloce cercando di mantenere il contatto visivo con Riccardo, un altro podista nostro amico che però aveva un passo molto allegro, forse troppo perchè dopo il secondo giro ero praticamente spompato!

La sorpresa di vedere mia moglie e mio figlio che facevano il tifo addirittura spostandosi in più punti lungo il tracciato mi ha dato la forza per continuare cercando di arrivare con un sorriso che non somigliasse troppo ad una smorfia.

E’ stato comunque bello e devo ringraziare loro se non mi sono fermato perchè da come si era messa la corsa per il mio fisico ci stavo pensando seriamente; questo mi ha fatto riflettere sul fatto che non posso pensare di gareggiare senza un allenamento adeguato e quindi mi sono ripromesso di riposarmi questa setimana e riprendere con costanza dalla prossima, magari senza forzare ma cercando di mantenere un passo “allegro ma non troppo”

Ringrazio la famiglia Secchi per l’incitamento e la foto di gruppo.

Adesso vi lascio perchè sicuramente l’altro protagonista avrà qualcosa di interessante (e divertente, come sempre d’altronde) da raccontarvi.

Alla prossima.

4 pensieri su “FUNSide – Sport: Corri Mestre, corri…

  1. Complimenti Lumino e Secco per l’ennesima impresa podistica. Fare 10 km con quel caldo è molto dura (ne so qualcosa perchè l”edizione di 2 anni fa è stata ugualmente calorosa). Leggo con piacere che anche voi adesso vi prendete un saggio periodo di recupero. Bravi, ricordatevi che abbiamo la Venice da onorare e…. anche di me che sto pagando i troppi km fatti in questi 2 anni di corse magnifiche. Facendo gli scongiuri e le invocazioni a cielo, la prossima settimana dovrei riprendere, anche per capire se il piede si è sistemato bene.
    Ciao cari, buon week end.

    Mek

    Mi piace

    1. Grazie Mek, ci proviamo sempre perchè questo è lo spirito che ci contraddistingue.
      Speriamo che il tuo piede risponda “presente” e che ti porti in giro sempre di corsa…

      Lumino

      Mi piace

  2. Ciao a tutti … caro Luca se alludevi alla mia sosta “forzata” be’ ti devo dire che era l’unica cosa ancora che mi mancava … ah ahha hahah !!!
    E si questa volta e già da tempo non ero in forma, ma la cosa che più mi ha rotto e’ stata quella sosta “forzata” al terzo giro in un bar in via Caneve non mi era mai successo in gara.
    Comunque nonostante lo stato influenzale e la visita del mio amico DOC Fabio, che mi aveva auscultato i bronchi/polmoni nel pomeriggio consigliandomi di desistere, ho voluto essere con i ragazzi alla partenza pensando al limite di fermarmi dopo qualche giro se non ce l’avrei fatta.
    E così e’ stato, ma dopo il primo giro sentivo che non c’erano ne la testa ne le gambe … e poi neanche lo stomaco, ma alla fine aiutato dall’ incitamento di moglie e figlia al passaggio del Pub Scarpon, ho finito la gara peggiorando il mio PB dell’anno scorso, va be’ ho capito che e’x tempo di tirare i remi in barca x un periodo, d’altronde e da dopo la Venice dell’anno scorso che corro a tutta birra …
    Cmq per la cronaca la mia sosta “forzata” credo che un 3 minuti ci siano voluti tutti e quindi se li tolgo dal tempo ufficiale … proprio scontento non lo sono … (solite lugubrazioni di noi Runners )
    Grande Riccardo e Maurizio ma anche Luca che con pochi allenamenti riesce sempre a vivere di rendita …
    spero sempre in una pizzata anche con il coach e tutti quelli delle 6 prossimamente ….
    Ciao a tutti
    Il Secco

    Mi piace

    1. Tenuto conto della “sosta” hai fatto un gran tempo quindi non è un elucubrazione podistica ma un’affermazione.
      Complimenti e alla prossima.
      Adesso puntiamo ad una pizza tra corsari.

      lumino

      Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...