Siccome la mia filosofia è “lavorare per vivere, non vivere per lavorare” quando non lavoro cerco di tenermi impegnato… così:

  • Sono appassionato di podismo e se corro da solo cerco di non pensare alla fatica ascoltando diversi generi musicali dal jazz al rap passando per il blues e il rock.
  • La corsa mi permette di guardare ciò che mi circonda e quando posso rifaccio il percorso in compagnia della mia reflex Nikon per scattare qualche fotografia
  • Quando torno a casa poi se ho corso ho fame (ma magari più sete, no?) e allora mangio (e bevo)… Qualche volta però mi diverto anche a cucinare e con la scusa di imparare sono riuscito a convincere mia moglie a comprare un’intera collana di libri di cucina. In realtà era tutta una scusa per comprare il quotidiano al quale era allegata la collana… La Gazzetta dello Sport! Sono furbo, eh?

Beh, direi che dopo una giornata trascorsa in questo modo un po’ di relax è quello che ci vuole, no?

Faccio tutte queste cose però cercando di portare via meno tempo possibile a chi ha reso possibile questo sito, mia moglie Sandra e mio figlio Daniele, perchè senza di loro non riuscirei a fare tutto questo. Così vado a correre la mattina presto (molto presto) quando loro (e molti altri) sono ancora a letto oppure leggo la sera quando loro (e molti altri) sono già addormentati; ma il dormire poco non mi pesa affatto (adesso, vedremo tra qualche anno…)

Buona lettura.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...