Ciao a tutti.

Come già sapete il gruppo di runner con il quale vado a correre si chiama “Quelli delle 6” perché il ritrovo è alle sei del mattino davanti al condominio di Claudio, il Coach.

A quell’ora non c’è molto movimento per strada e i pochi incontri che si fanno sono di “zombie” che si muovono a piedi verso le fermate dell’autobus o altri runner, il più delle volte solitari e che sono ben felici di scambiare un saluto con qualche folle come loro che si aggira per strada con le scarpe da corsa e tanto entusiasmo.

Quando invece si corre in orari “umani” c’è molto più traffico e si incrociano molte più persone: tra loro sono facilmente identificabili i runner anche se non indossano abbigliamento tecnico. Adesso vi spiego quali sono i loro caratteri distintivi:

  • il runner gentile: quante volte vi è capitato durante una corsa di dover attraversare la strada? Beh, gli automobilisti che vi fanno cenno di passare sono sicuramente dei runner. Perché? Il motivo è che sanno benissimo che è fastidioso interrompere la corsa e quindi, rallentano già quando ne vedono uno all’orizzonte e gli fa anche cenno di attraversare senza fermarvi, in modo da mantenere il ritmo della corsa. In questi casi io ringrazio il guidatore e lui ricambia con un sorriso.
  • il runner solidale: quando incrociate un runner solidale da cosa lo riconoscete? Dal suo sguardo che cerca il vostro e quando lo incontra vi sorride benevolmente perché ha riconosciuto un suo simile. Il runner solidale comprende e condivide la vostra fatica, sapendo che è una fatica che alla fine provoca un immenso piacere. Il runner solidale conosce il potere benefico di una corsa e quindi è consapevole delle sensazioni che state provando in quel momento.
  • il runner invidioso: quando incrociate un pedone che con sguardo serio esegue una scansione dalla testa ai piedi avete trovato un runner invidioso. Il motivo? Quando lui, per qualsiasi motivo, non può correre prova estrema invidia per chi come voi può farlo. Il runner invidioso allora, per risollevarsi il morale, esegue una scansione “total body” per verificare il vostro abbigliamento, gli accessori, la postura, la cadenza per trovare un difetto qualsiasi in modo che lui si senta “migliore” di voi.

Attenzione però: non tutti quelli che si incontrano però sono runner “in incognito” e anche qui ci sono situazioni e persone positive e negative.

  • Il NON runner anziano. Vi guardano strano non tanto per il fatto che voi correte e lui no quanto per l’abbigliamento solitamente sgargiante oppure aderente, anche per gli uomini; questo è per gli anziani è un po’ destabilizzante perché ai suoi tempi non si faceva ginnastica vestiti in quel modo. Per molti di loro però la ginnastica si è fermata ai tempi della scuola elementare o media e quindi non sono rimasti al passo con i tempi e le mode.
  • In NON runner ciclista. Ci sono ciclisti gentili e altri meno perché a volte suonano il campanello o se sono su bici da corsa vi avvisano per tempo in modo che vi scansiate. Altre volte invece si comportano quasi come gli automobilisti, facendovi pelo e contropelo quando vi superano.
  • Il NON runner automobilista. Questo esemplare è il peggiore dei NON runner. Quando correte sul ciglio della strada e incrociate un automobilista che vi fa qualche gestaccio o vi fa la barba perché state correndo “contromano” avete trovato un NON runner “DOC” perché non sa nemmeno che quando si corre a piedi si deve andare contromano (lo dice anche il codice della strada, oltre al buon senso di vedere chi viene incontro). Inoltre fa già fatica ad accettare altri automobilisti sulla strada, figuriamoci ciclisti o peggio ancora, runner.

Beh, ogni volta che noi incontriamo una di queste versioni di runner e NON runner ci comportiamo di conseguenza; se dopo averlo incrociato o quando ci ha superato riconosciamo che si è comportato male lo mandiamo a quel paese altrimenti gli sorridiamo e ringraziamo sempre.

E voi avete mai fatto questi incontri? E come vi siete comportati?

Fatemelo sapere.

Alla prossima.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...