Uno spettacolo di colori

Ciao a tutti.

Al mare, quando il sole sta tramontando per lasciare posto alla notte, si possono ammirare giochi di luce spettacolari.

Il sole, nella sua discesa sotto la linea dell’orizzonte, si accende sempre più fino a diventare rosso e quando si tuffa nel blu del mare i riflessi dei due colori si distribuisco tra il mare e il cielo.

È una sensazione incredibile, che meriterebbe essere ammirata ogni volta che si può; per questo motivo ieri pomeriggio sono partito per raggiungere Punta Sabbioni e godermi questo spettacolo.

Come me molte altre persone hanno avuto la stessa idea e così nei pressi del faro ieri sera un’altra moltitudine di colori si mescolava ai colori del tramonto. Osservare il brulichio di tutte quelle persone vestite con colori sgargianti mi ha fatto ricordare i disegni che facevo quando ero alle scuole elementari, con le matite colorate mescolate ai pennarelli per dare più contrasto.

Pareva di assistere a un raduno organizzato perché c’erano banchi per la distribuzione di bottigliette d’acqua e addirittura una riga infinita di bagni chimici. Forse una conseguenza della distribuzione precedente d’acqua? Tra le tante persone ho incontrato anche una faccia nota con la quale è scappato il selfie di rito.

Il bello di certi momenti però è che vorresti goderteli da soli e allora ho pensato di salutare tutti e approfittare della serata fresca per fare una corsa verso Jesolo, dove avevo lasciato l’auto.

Correre costeggiando la laguna è bellissimo perché puoi ammirare un paesaggio unico e sentire come cambiano i profumi e gli odori durante il tragitto, come il mare e la varietà dei fiori.

Non solo natura perché le fritture e le grigliate di pesce che i vari ristoranti preparavano per i loro ospiti erano altrettanto invitanti. Io però devo tornare a casa quindi ho accolto il suggerimento che Dante scrive nella sua commedia “…non ragionar di lor ma guarda e passa…”.

Alla fine di questa splendida corsa sono arrivato a Jesolo accolto da due ali di folla; ad aspettarmi da qualche minuto c’era il Coach che poi mi ha accompagnato a mangiare una pizza “veloce” e poi siamo tornati a casa.

Proprio bella la “Moonlight Half Marathon”… E noi c’eravamo!

Alla prossima.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...