FUNSide – Sport: Sensazioni da corsa

Ciao a tutti.

Stamattina dopo aver salutato mio figlio che andava a scuola avevo voglia di riposarmi dopo una settimana lavorativa particolarmente intensa ma siccome non avevo più sonno mi sono seduto sul divano.

La schiena mi faceva un po’ male e avevo deciso di rimanere in casa e non andare a correre anche perché erano passate solo due settimane dalla Lucca Marathon  e volevo aspettare riposarmi ancora un po’; improvvisamente però il sole ha fatto capolino tra gli alberi davanti a casa e ho guardato fuori dalla finestra: la giornata si preannunciava bellissima dopo il vento e la pioggia degli ultimi giorni.

Ho pensato se valeva la pena sprecare un’occasione come questa visto che la stagione che stiamo attraversando e la prossima non ci lasceranno molte giornate come questa; a questo punto non ho resistito alla tentazione e dopo essermi vestito ho infilato le scarpe e sono uscito per andare a correre.

Appena iniziato a correre, tutto “strizzato” nel mio nuovo completo blu invernale la schiena mi ha ricordato che forse non era il caso di uscire ma la voglia di correre era più grande del dolore e quindi ho continuato senza preoccuparmi di lei; ogni volta che correvo sotto il sole ne sentivo il calore ma quando mi ritrovavo all’ombra non pativo il freddo, segno che il nuovo abbigliamento funzionava a dovere.

Visto che non avevo particolari mete ho corso verso un punto dove avrei avuto “il sole in fronte” per un bel po’ e quindi senza fretta sono arrivato all’argine del canale di Mirano (per Quelli Delle 6 corrispondente ad uno dei passaggi del giro “invernale”); per qualche chilometro mi sono goduto il sole che specchiandosi sul canale mi scaldava, la tranquillità e il silenzio di quel passaggio; mentre correvo mi sono reso conto che non sentivo più il dolore alla schiena, le gambe andavano da sole e il respiro non era affannoso anche se avevo corso solo una volta dall’ultima gara; inoltre non ero nemmeno preoccupato del cronometro, anche perchè dopo un po’ si era spento visto che mi ero dimenticato di ricaricarlo (tanto per cambiare).

Insomma stavo proprio bene, anche perché la testa era libera da qualsiasi pensiero e correvo proprio per il gusto di correre; ho preferito però non strafare completando il giro senza deviazioni e sono rientrato a casa soddisfatto della decisione di essere uscito perché ho avuto proprio delle belle sensazioni.

Sensazioni da corsa, appunto.

Alla prossima.

2 pensieri su “FUNSide – Sport: Sensazioni da corsa

  1. che bello leggerti, ma anche soffrire un po’ per queste sensazioni provate … spero di poter riprendere presto per poter assaporare anch’io le “sensazioni da corsa” … ciao Luc ci vediamo alla pizza di società
    Secco

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...