Moonlight in Jesolo: QD6 in gran forma!

 

Adesso che ho scaricato anche le foto, posso finalmente documentare che, alla 5a edizione della Moonlight Half Marathon di Jesolo, “Quelli Delle 6” si sono presentati in gran forma.

Ma passiamo alla cronaca della giornata.

Partiti in due (io e il Coach) arriviamo a Jesolo con la pioggia e, sempre sotto la pioggia, ritiriamo i pettorali; il Coach ha anche avuto un contrattempo legato al suo tesseramento (un po’ in disordine) e quindi si è rifatto la coda.

E così, con i pettorali e i pacchi gara per tutti ci avviciniamo alla navetta, per farci portare in zona partenza.

A Punta Sabbioni arriva anche il Cogo, proveniente direttamente dal suo lavoro a Venezia; per raggiungerci ha fatto un riscaldamento camminando dall’imbarcadero fino al faro, per circa 2 chilometri e mezzo. Nel frattempo la pioggia è cessata e così riusciamo a fare il nostro riscaldamento in tranquillità.

In queste competizioni è emozionante anche il pre-gara perché si incontrano molte persone che difficilmente si vedono durante gli altri giorni; è bello fare due chiacchiere con loro, anche perché così si alleggerisce la tensione della gara. Sì, perché anche se non gareggiamo per vincere, speriamo sempre di non sfigurare e magari di migliorarci.

Dopo un minuto di raccoglimento in memoria di Annarita Sidoti, la grande marciatrice siciliana scomparsa a 45 anni dopo 5 anni di lotta contro un tumore al cervello partiamo in oltre 4000 verso Piazza Mazzini in un’atmosfera da grande evento.

Il Coach se ne va subito, lasciando me e il Cogo “tranquilli” di correre al nostro ritmo, mentre lui parte subito forte. Noi, dopo un paio di km senza troppa fretta, per scaldarci, acceleriamo fino ad aggregarci ai pacer che raggiungeranno il traguardo in 1 ora e 45 minuti.

A quel punto il Cogo, che come durante gli allenamenti mattutini sembra non fare fatica quando corre, mi saluta perché “si sente bene” e quindi io mi riposo rimanendo nel gruppo dei pacer fino al sedicesimo chilometro.

Dopo il cavalcavia di Jesolo, visto che anch’io mi sento bene, provo a staccare i pacer e a dirigermi verso il traguardo; in effetti non sento i soliti dolori alla gamba sinistra e quindi, accelerando progressivamente, arrivo fino alla curva che immette in via Bafile e, da lì, aumento progressivamente l’andatura fino a tagliare il traguardo in progressione.

Subito dopo l’arrivo ritrovo Cogo e Coach che sono lì ad aspettarmi, anche loro stanchi ma soddisfatti; soprattutto Cogo ha un sorriso che illumina il suo viso; poi i riti della consegna della medaglia, le foto, il ristoro, la doccia e poi tutti a festeggiare mangiando una pizza e soprattutto gustandoci una meritatissima birra.

Camminando per raggiungere l’auto abbiamo anche il tempo per salutare Alessio, il mio ex-collega che ormai ha contagiato anche la morosa con il virus della corsa, e che nella 10 km è arrivato 15esimo assoluto; un missile!

Il viaggio di ritorno a casa è una sequenza ininterrotta di battute e risate, parlando di tutto e di tutti e prendendosi in giro a vicenda.

Bella giornata, bella gara, bella compagnia; possiamo andare a dormire, tranquilli, il meritato sonno.

Raccontatemi la vostra corsa, se avete partecipato; in caso contrario spero di avervi fatto venire la voglia di correre, per provarci l’anno prossimo.

Alla prossima.

2 pensieri su “Moonlight in Jesolo: QD6 in gran forma!

  1. eh si … sempre in grandissima forma Voi, mi fa sempre molto piacere vederVi …
    la mia corsa tutto sommato è andata bene, intanto ho superato la moglie che ha Trieste mi aveva dato 5′ ma adesso sto recuperando ma non ancora al top, la distorsione alla caviglia sx rimediata a Susegana continua a darmi qualche piccolo problemino
    Ma a me basta divertirmi e partecipare, non c’è cosa peggiore di rimanere al “palo” x infortunio e credetemi ne so qualcosa …
    Comunque per un bel pezzo Vi ero dietro ma dopo al vs ritmo sarei schiantato più avanti e ho deciso di fare il mio … peccato mi sarebbe piaciuto arrivare con Voi e salutarVi anche dopo …
    alla Prox corsa
    SECCO

    Mi piace

    1. Grazie Secco per il tuo commento, sempre puntuale.
      E’ giusto ristabilire gli equilibri in famiglia, altrimenti…
      Tu comunque hai fatto da pacer per la “prima” di un amico, quindi doppio merito a te!
      Alla prossima.

      Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...