Categories
PROSide

The PROSide: Il lato ”business” della vita.

BS&C nasce come acronimo di “Buon Senso e Competenza“, il motto del mio progetto indipendente di consulenza aziendale in ambito organizzativo, nato a metà del 2010 con un orientamento informatico o, con una definizione più ampia, tecnologico.

Dopo oltre vent’anni come responsabile IT in varie aziende medio-piccole del nordest d’Italia ho raggiunto la consapevolezza di avere sufficiente esperienza per provare a propormi anche come libero professionista, cambiando radicalmente la mia prospettiva lavorativa.

Con queste premesse ho pensato di rivolgermi ad aziende di servizi sostenendo che mediante un approccio al cliente competente ma guidato soprattutto dal buon senso si possono ottenere risultati a costi molto contenuti, e livelli di soddisfazione molto elevati.

Ho avuto così la possibilità di svolgere il lavoro senza i vincoli di appartenenza ad una singola realtà lavorativa ma confrontandomi con diverse realtà imprenditoriali.

Attualmente lavoro come consulente per la Metodo di Bassano del Grappa, azienda del gruppo TeamSystem.

Il blog poi ha virato più sugli aspetti “Fun” che “Pro” ma il filo che unisce questi due lati più l’altro, “The Other“, è quello di raccontare buone storie e di correre, più o meno forte. Da qui la modifica del titolo del blog con l’estensione “Buone Storie & Corse”.

Buona lettura.

Categories
PROSide

PROSide – La Business intelligence

La traduzione letterale di Business Intelligence è “Intelligenza negli affari” … e da quando mi occupo di questo settore ho cercato tra le presentazioni in rete qualcosa che rendesse l’idea di questa traduzione.

In realtà poche aziende utilizzano la Business Intelligence per fare “analisi multidimensionali” o per visualizzare i famosi “KPI“, gli indicatori aziendali; molte si limitano a sostituire i fogli Excel con pivot che se non altro hanno il vantaggio di risparmiare agli utenti il tempo di esportazione ed eventuale inserimento di formule o altri dati manualmente.

Per non prendere troppo sul serio l’argomento cliccando su questo link di YouTube troverete una presentazione secondo me divertente ma esemplificativa.

Buona visione